Mastino spagnolo o Mastino della Mancia

Cane Mastino spagnolo o Mastino della Mancia

Caratteristiche del cane Mastino spagnolo, detto anche Mastino della Mancia

Il cane Mastino spagnolo è detto anche Mastino della Mancia.

E’ un cane da compagnia molto utile, grazie al suo coraggio ed alla sua forza. Esempare nella difesa della proprietà e della fattoria, da minacce esterne.

Viene impiegato inoltre, sia per la caccia alla grossa selvaggina, sia nelle forze armate come guardiano di depositi.

Ha un carattere molto equilibrato e pacato. Non è mai aggessivo senza motivo. Fedelissimo, affettuoso e protettivo con il proprio padrone ed i componenti del nucleo familiare. Sopporta molto bene la presenza di altri animali. Molto intelligente, è facile da addestrare.

E’ un cane dall’aspetto simmetrico e compatto.

La sua statura è di 65-75 cm, mentre il peso è tra i 50 e i 65 kg.

Ha una testa molto grande, il muso è lungo, le labbra carnose (più accentuate quelle inferiori).

La dentatura sana con canini ben sviluppati, soprattutto per la presa.

Gli occhi di questo cane sono piuttosto piccoli, ma lasciano trasparire un’elevata intelligenza.

Gli orecchi sono piccoli e ricadenti a punta.

Le altri parti del corpo, compresi gli arti e la coda, sono molto robuste e muscolose.

Il pelo è abbondante e lungo, sembra formare una frangia.

I piedi non sono molto lunghi, con dita ben definite.

Quando il cane è in stato di riposo, la coda è portata bassa con una curva all’estremità. Mentre quando il cane è eccitato, la coda è portata alta senza però arrotolarsi sul dorso.

Si può dire che il pelo non è tanto lungo, ma abbondante.

Questo cane lo si può trovare di colore rossastro o color lupo. Altri colori sono: fulvo, bianco e nero, bianco e dorato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− cinque = 2