Bovaro del bernese

Cane Bovaro del bernese

Caratteristiche del cane Bovaro del bernese

I cani Bovari svizzeri hanno origini molto remote. Infatti già in alcuni reperti di terracotta di epoca romana, è raffigurato un cane simile a questo.

Il cane Bovaro del Bernese, accompagnava le mandrie che rappresentava una grossa provvigione per le truppe, durante la colonizzazione romana.

Inoltre veniva impiegato per i combattimenti nelle arene, per la guardia nelle stazioni militari, per la guida degli armenti, e altro …

Con il passare del tempo il cane Bovaro del bernese stava andando in estinzione a causa del suo accoppiamento con cani locali. Fu grazie a Franz Schertenleib che selezionò i soggetti da allevare, salvando così la razza.

Per la sua maestosità, oltre ad essere un cane da guardia, è anche da compagnia, e da difesa.

Il Bovaro del bernese ha un carattere molto allegro ed affettuoso. Si diverte a giocare con i bambini, nei confronti dei quali è molto protettivo. E’ di facile addestramento, e molto fedel con il padrone. Non è aggressivo con gli altri cani. Attenzione però a fargli delle violenze.

E’ molto utile grazie alla sua forza e alla sua intelligenza.

La statura, nei maschi va da 64 a 70 cm e nelle femmine, da 58 a 66 cm.

E’ dotato di una dentatura “a forbice”.

Gli occhi sono a mandorla e di colore scuro.

Gli orecchi, di forma triangolare, portati alti e pendenti e la coda è folta.

Questo cane è possibile trovarlo di colore nero con macchie rossicce sulle guance, sugli occhi e sul petto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 5 = quaranta