grande Bovaro svizzero

Cane grande bovaro svizzero

Caratteristiche del cane grande bovaro svizzero

Il grande Bovaro Svizzero, durante il periodo del Medio Evo, secondo un editto pubblicato a Zurigo, doveva essere soppressa poiché considerato nociva alla selvaggina.

Si trattava proprio dei Dogues svizzeri, denominato poi Grande Bovaro Svizzero.

Invece nel 1850, divenne un cane da compagnia, per ogni vaccaro e ogni cittadino.

Oggi, è un cane intelligente, dal carattere molto affettuoso e facile da addestrare. E’ molto coraggioso e fedele.

Ottimo guardiano può essere utilizzato anche come cane da traino.

E’ un cane molto grosso e vigoroso, molto proporzionale nelle sue tonalità.

La sua statura varia, nei maschi è di 65-70 cm, nelle femmine è di 60-65 cm.

Ha una corporatura abbastanza massiccia, è dotato di una dentatura “a forbice”.

Gli occhi sono color nocciola e abbastanza grandi.

Gli orecchi, di forma piuttosto triangolare, sono piatti e aderenti nello stato di riposo del cane. Invece quando esso è in stato di attenzione, si voltano in avanti.

La sua coda è molto pesante: quando il cane è a riposo è portata bassa, ma quando è in movimento o attento è ricurva un po’ verso l’alto.

Gli arti sono molto muscolosi e robusti.

I piedi di forma rotonda e abbastanza forti.

Per quanto riguarda il pelo, si può dire che è duro e c’è il sottopelo.

Il grande Bovaro svizzero è di colore nero con macchie bianche e focature simmetriche.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro × = 28