Kuvasz

Cane Kuvasz

Caratteristiche del cane Kuvasz

Al cane da pastore Kuvasz sono state assegnate varie derivazioni: alcuni sostengono che abbia avuto origini ungheresi primitive, altri che provenisse dai Koumans, un popolo di pastori nomadi turco.

Le origini del Kuvasz riportano agli antichi cani da pastore orientali.

E’ un cane molto fedele e ottimo per la guardia e la difesa, inoltre è talmente acuto da rendere facile il suo addestramento.

Per quanto riguarda il suo aspetto si può dire che ha grosse dimensioni e le parti del corpo sono molto proporzionate.

La forte muscolatura e l’ossatura, il torace profondo e buone articolazioni fanno in modo che esso non si affatichi nel lavoro.

Il corpo del Kuvasz si presenta pressocchè quadrato; la statura dei maschi varia tra i 71 e i 75 cm e delle femmine tra i 66 e i 70 cm; anche il peso varia, nei maschi da 40 a 52 kg e nelle femmine da 30 a 42 kg.

Ciò che risalta in questo cane è la testa in quanto è molto nobile e forte; il cranio è molto lungo e il muso non appuntito.

La canna nasale è lunga e possiede una dentatura molto sviluppata; gli occhi sono a mandorla e di colore scuro, gli orecchi si trovano ai lati del cranio in senso orizzontale.

Il collo è corto e molto muscoloso, il torace non è tanto largo ma, in compenso, profondo.

La direzione della coda è verso il basso e l’estremità va verso l’alto; quando il cane si trova in stati vigile o di eccitazione, la coda si eleva oltre il rene.

Per quanto riguarda gli arti, quelli anteriori sono diritti e sostengono in senso verticale il tronco con piedi chiusi, gli arti posteriori sono forti con piedi più distesi degli anteriori.

Il pelo è ruvido e corto e si infittisce sulla testa, ai piedi e in parte degli arti; è molto ondulato sul braccio, sul tronco e sulla gamba.

Questo cane è dotato di un sottopelo fine e lanoso; il colore è bianco o avorio.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 − uno =