Dalmata

Cane Dalmata

Caratteristiche del cane Dalmata

Il cane Dalmata è una razza sulla quale vi sono molte teorie: sulle origini alcuni dicono che non sono cani della Dalmazia ma orientali; altri che siano discendenti dei Danesi e gli Jugoslavi reclamano le loro origini.

Anticamente, il Dalmata, era usato in principio per la caccia e poi come cane da carrozza prima della comparsa delle automobili. Dopo si è adattato al ruolo di compagnia e da guardia.

 E’ un buon guardiano.

Ha un carattere calmo e si affeziona molto al padrone.

Ha delle linee armoniose e un mantello decorativo.

Il Dalmata è un cane muscoloso, ma elegante e veloce.

Il maschio è alto dai 55 ai 60 cm, la femmina dai 50 ai 58.

La testa è lunga, il cranio piatto e largo, il muso lungo, i denti a forbici e le labbra asciutte.

Gli occhi tondi, di media grandezza di colore scuro o ambra.

Gli orecchi attaccati alti, cadenti finiscono a punta.

Il collo è lungo senza giogaia, il dorso è rigoroso, la coda leggermente curva.

Gli arti sono dritti, con buona ossatura e muscolosi.

I piedi rotondi con dita arcuate.

Il pelo è corto, duro, liscio e brillante.

Il colore del mantello è bianco con macchie nere.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro + = 10