Bouledogue francese

Cane Bouledogue francese

Caratteristiche del cane Bouledogue francese

Il cane Bouledogue francese deriva dal più grande Bulldog inglese. Infatti si diceva che questi esemplari venivano portati da Nottingham in Normandia da alcuni commercianti, che andavano spesso in Francia.

Verso la metà dello scorso secolo, alcuni operai di Nottingham, emigrarono in Normandia con questi piccoli cani, che pian piano scomparirono dalla patria originale.

In Francia i Bouledogue ebbero più fortuna; un famoso allevatore di questa razza, ci dice che a Parigi vi erano dei piccoli Bulldog che erano i preferiti dei macellai di un quartiere: La Villette.

Questo cane, ha una corporatura caratteristica, una buona muscolatura, è molto intelligente, vivace.

E’ anche un ottimo cane da compagnia, idoneo per la vita in città anche in piccoli appartamenti, date le sue dimensioni.

Anche se di piccola taglia, è dotato di un carattere coraggioso nel difendere il padrone e la casa. Non attacca gli altri cani, se non provocato. E’ un cane sicuro di se e molto calmo. Però è meglio non provocarlo, ne fargli delle violenze. E’ molto geloso del padrone ed ama ricevere in cambio la stessa considerazione.

Si presenta come un cane possente, molto muscoloso e dotato di buona ossatura.

Gli occhi sono di colore scuro, di forma rotonda, un po’ sporgenti e grandi.

Gli orecchi sono portati alti, leggermente distanziati, larghi alla base e terminanti con una leggera incurvatura.

La coda è corta, spessa alla base e affilata all’estremità.

Gli arti posteriori sono più lunghi di quelli anteriori e i piedi sono piccoli, di forma rotonda, simili a quelli del gatto.

Il pelo è morbido, raso e fitto.

Si possono trovare questi colori: tigrato, color caille.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 × = venti