levriero irlandese

Cane levriero irlandese o irish wolfhound

Caratteristiche del cane levriero irlandese o irish wolfhound

Il Levriero irlandese (Irish wolfhound) è un cane, che per la sua forza, veniva impiegato per la caccia al lupo e all’orso. Infatti il termine wolfhound significa cane da lupo.

Molti studiosi sono in disaccordo tra loro, circa l’origine del cane: c’è chi sostiene che derivi da una recente creazione, altri dicono che il cane è di derivazione antica.

La patria di questo cane risulta essere l’Irlanda; si narra che nel 391 a. C. un console romano ricevette in dono sette cani irlandesi utili nella lotta contro i leoni, gli orsi e gli schiavi nelle arene.

Molto di questi cani venivano esportati in alcune zone d’Europa, ma l’ingente numero dei lupi che recava preoccupazione a Cromwell, ne vietò l’esportazione.

La razza si stava estinguendo ma Graham, nel 1865, la ricreò con l’utilizzo dell’ Alano e del Deerhound.

Viene impiegato come cane da guardia in Inghilterra e altri paesi.

Ha un carattere buono, ma reca timore all’estraneo per la sua mole.

E’ un cane molto legato al padrone, difendendolo fino ad uccidere l’aggressore.

E’ molto noto negli Stati Uniti come cacciatori di lupi e del coyote.

Apparentemente è un cane di grande taglia, molto muscoloso e molto agile.

La statura, nei maschi, è di 79 cm e nelle femmine è di 71 cm.

Il peso dei maschi è di 50 kg e delle femmine di 40,5 kg.

La testa è lunga e l’osso frontale è sporgente.

Gli occhi sono scuri e le orecchie piccole.

Gli arti sono muscolosi con piedi di media grandezza e dita arcuate.

Il pelo è rude sul corpo, arti e testa ed è duro sugli occhi e sotto la mandibola.

Può essere di colore grigio, tigrato rosso, nero, bianco puro, fulvo e gli stessi colori del Deerhound.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei − 3 =