Segugio italiano

Cane Segugio italiano

Caratteristiche del cane Segugio italiano

Il cane Segugio italiano è di origini molto antiche. Già al tempo degli egizi, questi cani venivano impegati nelle corse e per le loro cacce.

Con il commercio, sono pervenuti sulle coste europee formando in seguito razze da seguito e da ferma.

In Italia, erano presenti solo nelle grandi casate (in quanto  possedevano immensi spazi), ed erano utilizzati nelle grandi cacce.

Attualmente, forse per la conformazione del terreno, viene preferita la caccia alla lepre esercitata con uno o due segugi.

Viene praticata anche la caccia al cinghiale, in zone più limitate e con mute da più soggetti.

Il segugio italiano è molto noto in Italia nelle sue due varietà: a pelo raso e a pelo forte. Qui è riconosciuto per la caccia alla lepre.

E’ un cane con una simmetria perfetta e, grazie alla sua costituzione ben equilibrata, è capace di inseguire la preda dall’alba al tramonto.

Oltre all’ alta resistenza, è dotato di velocità.

Il suo carattere non è mai aggressivo nei confronti dell’ uomo e raramente ei confronti degli altri cani. E’ allegro e socievole, ma ama essere preso in considerazione. Molto fedele nei confronti del padrone.

Il Segugio italiano opera sia in montagna (nei terreni più aspri), che in pianura.

La statura nei maschi va da 52 a 58 cm, nelle femmine da 48 a 56 cm.

Il peso varia dai 18-28 kg.

I suoi occhi sono molto grandi e di colore ocra scuro.

Gli orecchi, di forma triangolare e pendenti, sono molto larghi.

Gli arti, come le altre parti del corpo, sono abbastanza sviluppati con una muscolatura asciutta; i piedi sono di forma ovale (come la lepre) con dita arcuate e unite tra loro.

Per quanto riguarda il pelo:

  • nel cane a pelo raso è denso, lucente e fine
  • in quello a pelo forte è ruvido in quasi tutte le parti del corpo.

Lo si può trovare di colore:

  • fulvo unicolore in tutte le sue gradazioni;
  • nero focato (sul muso, sulle sopracciglia, sul petto, sugli arti e sul perineo).

Non è molto gradito il pelo di colore bianco.

Il segugio italiano nero focato, può avere una stella di colore bianco sul petto: in questo caso il Segugio è detto “tricolore”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− tre = 2