Bracco tedesco

Cane da ferma tedesco a pelo corto o kurzhaar o bracco tedesco

Caratteristiche del cane da ferma tedesco a pelo corto o kurzhaar (bracco tedesco)

Il cane da ferma tedesco a pelo corto o Kurzhaar o Bracco tedesco è un ottimo aiuto per la caccia. E’ diffuso ovunque, soprattutto in Italia.

Si hanno incertezze sulle origini: si ipotizza che derivi dal vecchio bracco spagnolo del XVII secolo, proveniente dalle Fiandre e dalla Francia.

In Germania, verso la fine della lotta napoleonica, fu fatta una seconda importazione di bracchi spagnoli dalle Fiandre.Erano cani che avevano le sembianze dell’ attuale Bracco tedesco, e tuttora è curati in Spagna con il nome di Perdiguero di Burgos.
Con la fine del regime napoleonico, molte zone tedesche poterono partecipare alla caccia (finora possibile solo per i nobili): è da questo periodo che venne preso in considerazione seriamente il cane da caccia in Germania.
Solo dopo il 1870, con lo sviluppo economico, in Germania, prese piede il settore cinologico-venatorio, costituito da un accentuato sciovinismo. In seguito a ciò, alcuni cinofili tedeschi, cercarono di migliorare la razza del Bracco tedesco ed i risultati furono immediati e positivi.

Il Bracco tedesco ha un aspetto distinto e armonico, resistente, veloce e forte.

E’ alto in ambo i generi dai 62 ai 64 cm; la testa di media grandezza e lunghezza, il cranio piatto, labbra cadenti.

Gli occhi bruni di media grandezza, le orecchie lunghe attaccate alte e tonde alle punte.

Il collo lungo, il dorso è corto ma forte, e termina con l’attacco alto della coda portata orizzontalmente durante i movimenti calmi.

Gli arti anteriori muscolosi con ossatura forte.

Gli arti posteriori hanno il bacino lungo e largo, le cosce muscolose.

I piedi robusti, di forma tonda, dita arcuate.

Il pelo è corto e fitto, di colore marrone con macchie bianche, bianco con macchie marroni, marrone chiaro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *